storia

La famiglia Crescimbeni si dedica all’allevamento, addestramento e pensione dei cani da quattro generazioni.

Questa passione per i cani è nata dal bisnonno Giovanbattista nei primi anni quaranta. Dopo la seconda guerra mondiale, il bisnonno fu chiamato in Egitto dal Re Farauk a dirigere ed istruire il suo personale per l’allevamento e la preparazione dei levrieri da corsa. Nei primi anni cinquanta torna in Italia per seguire i cinodromi di Firenze e Milano.

Dopo qualche anno insieme al figlio Igino si dedica all’allevamento, addestramento e pensione, presso il prestigioso allevamento “Casa Gatto”. Qui Igino, detto Gino, ebbe la fortuna di fare esperienza con i pastori tedeschi più importanti del mondo. Nel 1976 Gino, con la moglie Maria e i figli Mauro, Antonella e Paola, decidono di aprire il proprio allevamento, ottenendo dall’E.N.C.I. il riconoscimento dell’affisso “di Casa Gino”.
Dopo qualche anno iniziarono ad arrivare i primi successi nei campionati italiani e internazionali con Edo e Catrin, poi con Hinde, Genny, Nick e Norma.

Dopo più di sessantanni la famiglia Crescimbeni si dedica ancora a questa bellissima attività con grande passione ed amore.